Main page
St. Tikhon's Orthodox University
Certificato di Registrazione Statale
Registrati
Hai dimenticato la Password?

582 10 2013 , 29 2014 . 785

Universita notizie
Lidentità cristiana di Roma

Il 3 marzo nella Sala del Concilio presso la sede centrale dellUniversità San Tichon ha avuto luogo la lezione Lidea di Roma nellantichità pagana e cristiana del professore e storico Andrej Vinogradov.

La seconda lezione del ciclo Medievistica nella Sala del Concilio, organizzato dallUniversità insieme alla scuola di scienze storiche della High School of Economics, è stata dedicata alla comprensione dellidea di Roma, che ha passato una lunga evoluzione dalla divinizzazione della città eterna fino allacquisizione dellidentità cristiana.

Il Professore associato di scienze storiche Andrej Vinogradov ha raccontato dellinterpretazione dellidea di Roma nel mondo pagano e cristiano. In senso politico Roma si è evoluta da una piccola città a un Impero mondiale, ma la sua rappresentazione ha subito non pochi cambiamenti. Nellantichità pagana, Roma era persino rappresentata sotto forma di creature mitiche, ricevendo caratteristiche umane e divine. Nella cultura latina e greca veniva rappresentata sotto forma di dea Roma, a cui venivano dedicati templi in tutto lImpero. Nei bassorilievi viene rappresentata Roma che sorregge gli imperatori, sulla moneta doro di Adriano (117-138 a.C) la dea è rappresentata come una donna e viene riportata la scritta Roma Aeterna. Con queste rappresentazioni vediamo che nella concezione pagano-romana cera una certa idea di Roma, che aveva come modello la dea greca Atena, anche se Roma ha anche i tratti della madre che allatta. Quando limperatore si trasferì a Costantinopoli e i barbari saccheggiarono la città ponendo fine allImpero Romano dOccidente, per i Romani fu uno shock; si misero quindi a cercare qualcosa che potesse sostituire la loro dea. Fu così che la dea Roma cede il posto alla Vergine Maria. Nel terzo Concilio Ecumenico del 431 si afferma la venerazione della Vergine Maria come madre di Dio, e in tutto limpero si innalzano chiese dedicate a lei. A Roma nel 432 viene costruita la basilica di Santa Maria Maggiore e appaiono icone dedicate alla Madre di Dio. La Vergine Maria è rappresentata allo stesso modo e con lo stesso sfondo di come era rappresentata la dea Roma: seduta sul trono, con la corona, circondata dai Santi e dagli Apostoli. Limperatore Foca, non avendo le possibilità dalla Roma orientale di controllare anche quella occidentale, donò i possedimenti imperiali al Papa, che commissionò molte chiese. Nelledificio del Pantheon, la cui cupola era il simbolo del mondo e di come poteva contenere tutti gli dei dellImpero, fu costruita una chiesa dedicata alla Madonna, protettrice della Pax Romana.

Secondo Andrej Vinogradov, la Vergine Maria riassume in sé tutte e tre le funzioni di Roma: è simbolo, una persona realmente esistita ed è divina. Roma trova così una nuova identità cristiana.

Aggiungere link al materiale

Il codice HTML per il tuo sito o blog